Messaggio per i sanitari - Associazione ARBITRIUM

Associazione Arbitrium
A difesa dei diritti civili e del rispetto per la Costituzione
Associazione Arbitrium
A difesa dei diritti civili ed del rispetto per la Costituzione
Lawyer
Vai ai contenuti

Messaggio per i sanitari

NEWS
"MESSAGGIO PER I SANITARI"
Cari tutti,
Vogliamo diffondere un messaggio importantissimo e di speranza: NULLA E' CAMBIATO!
Il grande colpo lo avete (e lo abbiamo) subito l'1 aprile scorso. Hanno gettato le reti, allora, come in una pesca a strascico, sperando di raccogliere più pesci possibile, anche solo per sfinimento, che si lasciassero acciuffare e.... inoculare! Ora è la stessa identica cosa. In quel momento avete vissuto giorni di profondo smarrimento, comprensibilissimo. Avete dovuto familiarizzare con questo abominio.
Poi, speriamo anche grazie al nostro supporto, avete iniziato a reagire, a convivere con l'aberrazione giuridica che vi minacciava.... e siete diventati bravissimi, forti, con le gambe che tremano, ma che non si piegano.
Ora è stata data una mano di bianco al contenuto di quel decreto, che ci perseguita da 56 giorni (+1 se contiamo la bozza!) E gli è stata data perché si sentiva la Vostra vibrazione, la forza che stavate acquisendo, la serenità che noi esseri umani, per non impazzire, troviamo in ogni avversità.
Cosa è cambiato?
Nulla.
Vi ha dato un'altra scossa, gli serviva per dirVi: noi ci siamo e Vi dobbiamo spaventare!
E voi?
Non permetteteglielo.
Nulla è cambiato.
Si va avanti esattamente come prima e con gli stessi intenti e tanta determinazione in più.
Guardate sempre il lato buono di ogni situazione: il termine del 31 dicembre è rimasto intatto e quel coacervo di illegittimità costituzionali, che era il DL, è ora anche il testo della sua legge di conversione.
Vi pare poco?
Quindi non siate scoraggiati, avevamo già familiarizzato con l'idea che fosse convertito.
E ora? Siamo sempre con Voi più che mai.
Una preghiera: piegate Voi il sistema! Senza di Voi gli ospedali e le ASL d'Italia saranno piegati a metà.
Abbiate il coraggio di imporVi: siete tutti NOI!

A presto per istruzioni ulteriori

Avv. Manola Bozzelli
Torna ai contenuti